DAILY INSPIRATION
Ispirazione del giorno





una donna indiana disegna un mandala-rangoli davanti alla sua casa 
come segno di buon auspicio per la giornata


Buona Giornata!
Si chiama Ispirazione del Giorno
ma non arriva tutti i giorni...
arriva quando vuole!!!


 



Search Suáilci Na Maighdine
Aoife Ní Fhearraigh

una dolcissima canzone celtica









TOM WALKER - Leave a light on

stupenda!!!









- THE GLOW WITHIN -

Non dimenticare di ascoltare la luce
che hai dentro







Stimati. 
Gli unici che apprezzano gli zerbini
sono quelli con le scarpe sporche.


✿ Leo Buscaglia








FALL ON ME  
SEGUIMI









ABBI CURA DI ME



Adesso chiudi dolcemente gli occhi e stammi ad ascoltare
sono solo quattro accordi ed un pugno di parole
più che perle di saggezza sono sassi di miniera
che ho scavato a fondo a mani nude in una vita intera
non cercare un senso a tutto perché tutto ha senso
anche in un chicco di grano si nasconde l’universo
Perché la natura è un libro di parole misteriose
dove niente è più grande delle piccole cose

è il fiore tra l’asfalto lo spettacolo del firmamento
È l’orchestra delle foglie che vibrano al vento
è la legna che brucia che scalda e torna cenere
la vita è l’unico miracolo a cui non puoi non credere

perché tutto è un miracolo tutto quello che vedi
E non esiste un altro giorno che sia uguale a ieri
Tu allora vivilo adesso come se fosse l’ultimo
E dai valore ad ogni singolo attimo

Ti immagini se cominciassimo a volare
Tra le montagne e il mare
Dimmi dove vorresti andare

Abbracciami se avrò paura di cadere
Che siamo in equilibrio
Sulla parola insieme
Abbi cura di me
Abbi cura di me

Il tempo ti cambia fuori, l’amore ti cambia dentro
Basta mettersi al fianco invece di stare al centro
L’amore è l’unica strada, è l’unico motore
È la scintilla divina che custodisci nel cuore
Tu non cercare la felicità semmai proteggila
È solo luce che brilla sull’altra faccia di una lacrima

È una manciata di semi che lasci alle spalle
Come crisalidi che diventeranno farfalle
Ognuno combatte la propria battaglia
Tu arrenditi a tutto, non giudicare chi sbaglia
Perdona chi ti ha ferito, abbraccialo adesso
Perché l’impresa più grande è perdonare se stesso

Attraversa il tuo dolore arrivaci fino in fondo
Anche se sarà pesante come sollevare il mondo
E ti accorgerai che il tunnel è soltanto un ponte
E ti basta solo un passo per andare oltre

Ti immagini se cominciassimo a volare
Tra le montagne e il mare
Dimmi dove vorresti andare

Abbracciami se avrai paura di cadere
Che nonostante tutto
Noi siamo ancora insieme

Abbi cura di me qualunque strada sceglierai,
amore
Abbi cura di me
Abbi cura di me
Che tutto è così fragile

Adesso apri lentamente gli occhi e stammi vicino
Perché mi trema la voce come se fossi un bambino
Ma fino all’ultimo giorno in cui potrò respirare
Tu stringimi forte e non lasciarmi andare.

Abbi cura di me

 

 



Alla mamma



Ciao mamma
Voglio salutarti mamma oggi
per l'ultima volta
e dirti che
quello che mi ha lasciato è prezioso per me,
lo conservo come la cosa più importante che possiedo.

E' quello che, in questi momenti di dolore,
illumina e riscalda il cuore
e mi dà la forza di andare avanti.

Voglio ricordare quando da piccola
mi leggevi un libro che appariva ...
enorme ai miei occhi di bimba...
era una bibbia illustrata per bambini...

Ricordo le immagini e le storie che mi leggevi
la storia di Mosè, di Giuseppe...
ma l'emozione più forte era quando aprivi quella pagina grande...
dove le acque del Mar Rosso si aprivano
per far passare il popolo ebraico
che fuggiva dai cavalieri egiziani...

Voglio dirti , cara mamma, che conservo e proteggo
la fede che mi hai trasmesso
l'amore per la parola sacra,
l'amore per la bellezza che tu vedevi nelle icone russe
l'amore per i libri di cui era piena la tua casa
e ora la mia.

Conservo la tua eredità più bella:
il tuo desiderio di conoscere e imparare sempre cose nuove
di scrivere
di esprimere la tua opinione , un'opinione spesso fuori dal coro.
Sai mamma, ti ricordi: non sempre le condividevo le tue opinioni
ma ho sempre ammirato il tuo coraggio
la tua mente brillante e acuta...
E ti vedo già anziana, seduta al tuo tavolino
davanti al computer o al pad, come lo chiamavi tu,
dove trovavi sempre qualcosa di nuovo da scoprire,
da leggere, da approfondire...

E ricordo quando parlavamo di Dante
e allora, con la voce velata di commozione,
recitavi a memoria,
dall'ultimo canto della Divina Commedia,
la preghiera alla Vergine:
Vergine Madre, Figlia di tuo Figlio
umile e alta più che creatura...


Cara mamma, conservo quello che mi hai trasmesso
l'amore per la saggezza
l'amore per ciò che è sacro
l'amore per la bellezza e l'armonia
e quella che è la ricchezza più grande:
quella del cuore...

E conservo la Fede dei Semplici
quella che avevi ereditato da tuo padre
e hai trasmesso a tutti noi
con la tua anima nobile
e contadina.

Ciao mamma
che la terra ti sia lieve.












 

















​Buon Natale!







Noi, che siamo quelli che fanno il presepe,
dovremmo ricordare ciò che rappresenta:
persone che, lontano dalla loro casa, cercano accoglienza
e un luogo dove sostare la notte
e dare riparo a un bambino che deve nascere...

Per una cultura dell'accoglienza ascolta la canzone
AVE MARIA MIGRANTE
de "I Luf"




puoi ascoltare AVE MARIA MIGRANTE

eseguita dai bambini di Cisterna d'Asti
con Dario Canossi de I  Luf


ascolta la canzone alla pagina CURRICULUM OF LOVE

alla pagina
CURRICULUM OF LOVE


... per una Cultura dell'ACCOGLIENZA



così è davvero Natale!










... da ascoltare accanto al fuoco ...









IL VERO ALCHIMISTA




Tutto ciò che proviene dagli altri 
in fatto di critiche e manifestazioni di odio
va trasformato.
Immaginate si tratti di sassi 
da trasformare in pietre preziose.

Questa è la vera alchimia.

Se la terra è in grado di praticarla
perchè non dovremmo esserlo anche noi?
L'essere umano possiede tutte le forze e i poteri;
anche la pietra filosofale è in lui,
quella che trasforma in oro tutti i metalli.

Fintanto che non avrete acquisito pienamente
questo modo di considerare le cose,
vi sentirete infelici e oppressi
e la minima parola negativa 
vi getterà nello sconforto...



O. M. Aivanhov

 





Uno straordinario e impressionante video 
sulla condizione degli oceani
realizzato da
 

Alex Bellini













“Ciò che sei
parla molto più forte di ciò che dici”







IN SILENCE







L'Inno alla Gioia di Beethoven
in un fantastico ed emozionante flash-mob

a Norimberga






MANI DI DONNE






 

 






 

Pagine: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9

Powered by: Gattei.com Web Agency